Home»MONDO»Chi è Christine Lagarde, tra potere e vita privata

Chi è Christine Lagarde, tra potere e vita privata

0
Shares
Pinterest Google+

E’ la direttrice del Fondo Monetario Internazionale ed è una delle donne più potenti e discusse del mondo. Ma anche una delle più eleganti. Ecco perché.

Christine Lagarde
International Monetary Fund Christine Lagarde REUTERS/IMF/Stephen Jaffe

Si chiama Christine Madeleine Odette Lagarde, tutti abbiamo sentito il suo nome, ultimamente spesso  a causa della crisi in Grecia, ma forse non tutti sanno esattamente chi è e soprattutto perché è considerata una delle persone più potenti del mondo.

La scalata della Lagarde è sorprendente: per capirci, nel 2004 – dieci anni fa – si trovava al posto numero 76 della stessa classifica, poi al trentesimo posto, l’anno successivo al dodicesimo, fino alla quinta posizione nel 2014. In pochi anni è diventata una delle 5 donne più potenti del mondo. Attualmente è la direttrice dell’FMI, Fondo Monetario Internazionale, l’organizzazione dell’Onu che esercita un potere diretto sull’economia mondiale attraverso i singoli stati. Il direttore dell’FMI non è una semplice figura di rappresentanza: la sua è una reale autorità operativa, un potere reale, per questo si tratta anche di una figura molto discussa.

La Lagarde è diventata la direttrice dell’FMI dopo essere succeduta a Dominique Strauss-Kahn, travolto dagli scandali sessuali nel 2011. Serviva una donna, anche per ripulire l’immagine compromessa dell’FMI, ma non venne eletta solo “in quanto donna”. Il suo è un profilo di altissimo livello. La sua è una storia di eccellenza fin dall’inizio: da studentessa modello e campionessa di nuoto sincronizzato, poi da grande avvocato fino a ministro e direttrice dell’FMI.

Non a caso è stata definita dal Financial Times “una vera star”, anche se  lo scorso anno è stata messa in discussione dopo la pubblicazione di una lettera privata che la Lagarde avrebbe scritto a Sarkozy, allora presidente. Una lettera dai toni servili, che contrastavano con l’immagine pubblica dura e indipendente della neo direttrice dell’FMI che in questi anni ha affrontato diverse crisi economiche con un’apparente sicurezza.

Inolte, al contrario della Merkel, la Lagarde è nota anche per la sua eleganza. Fisico asciutto, sempre in forma, capelli bianchissimi e tailleur minimal, pochi gioielli ma ben scelti, la Lagarde ha un look minimal e sofisticato, decisamente chic.

M.P

Previous post

Giovanna Martelli: “Per le pari opportunità la priorità resta il lavoro”

Next post

La bellezza del corpo imperfetto di una donna dopo il parto. Foto