Home»FAMIGLIA»Comportamento e alimentazione di un bambino di 11 mesi

Comportamento e alimentazione di un bambino di 11 mesi

5
Shares
Pinterest Google+

Come  si comporta un bambino di 11 mesi, e come seguire la sua crescita. I consigli di una mamma spiegati nel video.

L’undicesimo mese del  bambino  segna un tappa importante nella sua crescita. Ne è passata di acqua sotto i ponti dal settimo mese, quando il vostro piccoletto cominciava appena a tenersi seduto da solo e a scoprire il mondo gattonando.

Il bambino che vi trovate davanti oggi è molto più deciso ed intraprendente. Esprime con decisione i suoi desideri e vi indica con il ditino quello che lo interessa. Che si tratti di un oggetto da toccare o di un’osservazione, vi renderete facilemente conto che le sue interazioni con il mondo esterno si sono velocemente moltiplicate e anche il vostro rapporto reciproco cresce a passi da gigante. Si tratta del momento giusto per introdurre nuove attività da condividere con il papà e il vostro piccolo terremoto.

Siete pronte a lanciarvi in questa nuova entusiasmante avventura?

Inizia a disegnare e ama gli effetti sonori

Riprendete le marionette che gli avete già proposto qualche mese fa e servitevene per animare delle brevi storielle ricche di effetti sonori.Variate i personaggi e giocate con i toni per accattivare il vostro giovanissimo spettatore.

Sappiate che il vostro pargoletto riesce a tenere in mano una matita già da qualche settimana. Procuratevi una lavagna e dei gessetti bianchi e lasciatelo disegnare sorvegliandolo accuratamente. vedrete che riuscirà a tracciare qualche scarabocchio e che probabilmente cercherà di continuare le forme che avrete già disegnato in precedenza per ispirarlo.

Come insegnare al bambino a tenere in mano il cucchiaio

Un cucchiaio morbido in silicone e tanta pazienza vi permetteranno di sperimentare una bella novità gastronomica. Approfittate di una giornata in cui il vostro bimbo è più calmo, fatelo sedere a tavola su una seggiolina stabile posta all’altezza del tavolo e proponetegli il cucchiaio mentre lo imboccate con un altro. Procedete in questa maniera per qualche giorno di fila e osservate la sua reazione. Se non butta via il cucchiaio e, al contrario, prova a metterlo in bocca da solo, continuate a proporglielo e offritegli una ciotolina con un po’ di pappa.

Non mettete nessuna tovaglia che potrebbe distrarlo e provocare disastri, preferite dei comodi bavaglini con le maniche, da sfruttare anche per le ‘sedute artistiche’. Alla fine del pasto potrete lavare semplicemente il tavolo con un colpo di spugna.

Precisazione

Preciso che questi articoli e i video che li accompagnano sono il frutto dell’esperienza personale dell’orgogliosissima mamma della piccola Nausicaa. I consigli che ritroverete in queste pagine  sono frutto dalle mie esperienze quotidiane e da quelle di tante altre amiche mamme che si cimentano ogni giorno con il meraviglioso mondo di questi fantastici e misteriosi esserini che ci siamo ritrovate tra le braccia senza libretto d’istruzioni. Sono loro i nostri bambini i protagonisti indiscussi di questa fantastica e multiforme ‘esperienza di vita’.

Articolo ” senza alcuna pretesa di scientificità“ 

1 Comment

  1. […] fantastico dodicesimo mese del bebè è arrivato. Dopo aver ammirato i grandi progressi dell’undicesimo mese ecco approcciarsi l’importante traguardo del primo compleanno che varcherete mano nella mano […]

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *