Home»MONDO»Le donne più ricche del mondo nel 2016: la quarta è un’italiana

Le donne più ricche del mondo nel 2016: la quarta è un’italiana

2
Shares
Pinterest Google+

Sono molto ricche, ma non sono tante. Le donne sono il 10% dei super-ricchi della classifica di Forbes del 2016. La quarta donna più ricca del mondo è un’italiana.

Liliane Bettencourt
REUTERS/Benoit Tessier

1810: non è un anno, ma il numero di miliardari presenti nella annuale classifica di Forbes, la rivista americana di economia e finanza che ogni anno fa una classifica delle persone più ricche del mondo. In questo caso ci interessiamo solo delle donne presenti nella lista, e in particolare delle italiane. Vediamo dunque le donne più ricche del mondo quest’anno, secondo la rivista americana.

Va subito detto che non sono tante: nel mondo i più ricchi sono uomini. Le donne sono il 10% circa, ovvero 190 (su 1810). La maggior parte inoltre sono ereditiere, di padre o di marito, e sono “solo” 33 quelle che si sono fatte da sole.

Al primo posto, dunque la donna più ricca del mondo, è Liliane Bettencourt, di L’Oreal, con 36,1 miliardi di dollari nel portafoglio, all’età di 93 anni si trova a dominare la classifica femminile (undicesimo posto in quella generale).

Seguono Alice Walton di Wal-Mart, Jacqueline Mars di M&Ms e Mars (solo per citare alcuni dei marchi), e al quarto posto troviamo la prima italiana: Maria Franca Fissolo, che gestisce – con il figlio – il patrimonio del defunto marito, ovvero Michele Ferrero, con ben 22,1 miliardi di dollari.

Seguono Susanne Klatten, Laurene Powell Jobs (moglie di Steve Jobs), Abigail Johnson, Charlene de Carvalho-Heineiken, Iris Fontbona. E al decimo posto della classifica delle donne più ricche al mondo c’è un’altra italiana, anche lei vedova, ovvero Massimiliana Landini Aleotti, che ha ereditato dal Marito, Alberto Aleotti, il colosso farmaceutico Menarini e un patrimonio di 10,1 miliardi di dollari.

In classifica, tra le italiane, anche Miuccia Prada, Rosa Anna Magno Garavoglia di Campari, Giuliana Benetton, Emanuela Barilla (assieme al resto della famiglia). Praticamente nessuna giovane donna, com’era prevedibile.

Da segnalare il caso significativo di Zhou Qunfei (patrimonio di 5,9 miliardi di dollari), 45enne, cinese che in america ha iniziato come operaia e oggi è diventata proprietaria della Lens Technology, azienda di schermi principalmente per cellulari (compresi Apple e Samsung, per capirci), cinese più ricca al mondo e decisamente una self-made woman.

Previous post

Trump e Hillary Clinton si portano a casa il bottino del Supertuesday.

Next post

Usa 2016, Bloomberg non si candida. Cosa succede ora