Home»ECONOMIA»Le migliori università in Italia per chi vuole studiare economia

Le migliori università in Italia per chi vuole studiare economia

0
Shares
Pinterest Google+

Quali sono le migliori università e le migliori facoltà di economia? C’è una classifica, ma sappiate che le migliori europee non sono in Italia. Se volete fare sul serio, preparate la valigia.

Università di Trento
Università di Trento- Photo/Contrasto

Vi state chiedendo dove studiare economia? Quella di economia è una delle lauree più cercate e ambite, e anche che dà maggiori sbocchi professionali. Secondo un rapporto Excelsior di Unioncamere nel 2014 la facoltà di economia è tra quelle più affollate ma anche tra quelle che dava maggiori probabilità di trovare un lavoro (con una previsione del 30% di assunzioni). Ma quali sono le migliori università di economia in Italia?

A livello europeo, c’è poco da fare, il meglio è nel Regno Unito

C’è una classifica dell’istituto di ricerca Censis (Centro Studi Investimenti Sociali), ma precisiamo che se si ragiona a livello europeo – cosa che uno studente dovrebbe fare, a maggior ragione uno studente di economia – l’Italia scompare, fatta eccezione per la Bocconi, unica presente nelle classifiche delle migliori università dove studiare economia in Europa. Ai primi posti figurano la London School of Economics (che ha il record di premi Nobel per l’economia), Oxford, Cambridge e l’University College of London. Sì insomma, sono tutte nel Regno Unito, c’è poco da fare. Se volete fare sul serio, imparate bene l’inglese, che naturalmente vi servirà comunque, anche se restate in Italia. L’Inghilterra è il paese migliore per studiare economia.

Ma se non volete andare troppo lontano, ecco le migliori facoltà di economia in Italia. Il punteggio assegnato dal Censis tiene conto della progressione di carriera e dei rapporti internazionali della facoltà con il resto d’Europa e del mondo.

Economia, le migliori università italiane pubbliche

Trento

I primi tre posti sono quasi tre ex-aequeo: ma per mezzo punto Trento si classifica come migliore Università dove studiare Economia. Vince sulle altre per i rapporti internazionali, con il punteggio più alto in assoluto. Non a caso tra i corsi di laurea magistrale dell’Università di Trento ci sono quelli in inglese (Economics, International Management, Management – European Master in Business Studies). Dunque possiamo senza dubbio definirla la più internazionale.

Modena e Reggio Emilia

Subito dietro, di solo mezzo punto, l’Università di Modena e Reggio Emilia. Tra le lauree magistrali in economia: Management e Comunicazione di Impresa e Management Internazionale, Economia e Diritto per le Imprese e le Pubbliche Amministrazioni, Analisi, Consulenza e Gestione finanziaria, Direzione e Consulenza di Impresa, Economia e Politiche Pubbliche.

Padova

Stesso punteggio di Modena e Reggio Emilia – e dunque secondo posto ex aequeo – Padova rispetto alle facoltà emiliane ha qualche punto in meno sui rapporti internazionali, ma vince sulla progressione di carriera, e dunque sulle probabilità di un futuro lavorativo, meritandosi il podio tra le migliori università di economia in Italia.

Bologna

Al quarto posto l’Alma Mater di Bologna, una delle più antiche e frequentate e tradizionalmente tra le migliori università d’Italia. E anche per l’economia non fa eccezione: Stesso punteggio di Trento, la prima in classifica, per quanto riguarda la progressione di carriera, e punteggio più alto di Padova per quanto riguarda i rapporti internazionali. Ma la media è la media, dunque per Bologna quarto posto. Molto varia l’offerta sia per le triennali sia per le magistrali, e anche a Bologna ci sono i corsi in inglese.

A seguire, tutte le altre

Seguono Pavia, Trieste, Venezia Cà Foscari, Bergamo, l’Università delle Marche, Ferrara, Urbino, Torino, Verona, Siena, Roma Tor Vergata.

E la Bocconi?!

Se vi state chiedendo perché non c’è la Bocconi la risposta è semplice: vengono prese in considerazione solo le università statali, mentre la Bocconi – così come la Luiss o l’università di Bolzano – è privata. Comunque sappiate che nella classifica 2015 delle migliori università del mondo – il World University Rankings stilato da QS – la prima italiana è il Politecnico di Milano, ma è solo al posto numero 187…

Quanto costano le Università italiane

Le tasse universitarie sono aumentate e al momento le più costose sono quelle del Nord, dove, come abbiamo visto, si concentrano le migliori facoltà di economia. Considerate però che quelle inglesi sono molto più care: in media uno studente che vuole studiare nel Regno Unito sborsa – solo di tasse – 1859 euro all’anno, mentre in Italia le medie sono decisamente più basse – intorno ai mille euro, quasi la metà – e variano in base alla fascia di reddito. Costose sì, ma come abbiamo visto quelle inglesi sono anche di altissima qualità, ai primi posti a livello mondiale. Quindi si tratta di un investimento sensato, per chi se lo può permettere.

Economia facoltà facile? Sfatiamo il mito

Non esistono facoltà facili o difficili, tante sono le variabili. Certo, chi studia fisica o matematica probabilmente dovrà sgobbare un po’ di più di un aspirante laureato in letteratura. Un criterio che può essere utile per capire la difficoltà di una facoltà forse è quello di controllare la percentuale di studenti che completano la laurea. Ai primi posti di solito ci sono medicina e chimica, mentre giurisprudenza ha un alto numero di fuori corso. Economia ha invece un numero basso di insoddisfazione per “sbocco professionale”, dato che – come abbiamo visto – si tratta di una facoltà dove è relativamente facile trovare lavoro subito dopo gli studi e spesso anche durante tramite gli stage.

La sintesi è che le università migliori per gli studi economici sono nel nord Italia, con un’alta concentrazione in Emilia-Romagna, e che la migliore italiana nella classifica europea è privata, ovvero la Bocconi. L’offerta comunque, per i giovani che vogliono laurearsi in economia in Italia, è molto ampia, sia a livello statale sia a livello privato. Che dire? Testa sui libri e buona fortuna. E migliorate il vostro inglese.

2 Comments

  1. […] Vedi anche: Le migliori Università in Italia per chi vuole studiare economia […]

  2. […] Vedi anche: Le migliori università per studiare economia […]

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *