Home»RELAZIONI»Sesso»Fai sesso a occhi chiusi o a occhi aperti?

Fai sesso a occhi chiusi o a occhi aperti?

1
Shares
Pinterest Google+

Siete più il tipo che fa l’amore a occhi chiusi oppure a occhi aperti? Sembra un dettaglio ma è un aspetto molto significativo che dice molto non solo sul sesso, ma soprattutto di voi e del vostro rapporto con gli altri.

sesso
Image by © Vincent Besnault/Corbis

Quando fate sesso vi chiudete nell’ombra oppure mantenete gli occhi aperti? La risposta potrebbe essere più significativa di quel che credete. Roberta, ad esempio, è una donna di trentadue anni, timida e abbastanza riservata quando si parla di sesso. Ha avuto pochissime relazioni e assume sempre un atteggiamento di chiusura nei confronti degli uomini e degli estranei in generale. Le piace conoscere nuove persone ma preferisce farlo molto lentamente e con i suoi tempi. Sfortunatamente, lei non desidera essere conosciuta “davvero”, sessualmente o in altro modo. Ha la tendenza a non rischiare la disapprovazione. Spesso dipende completamente dalla convalida degli altri, soprattutto nel sesso.

IL BUIO TRA LE LENZUOLA

Se, come Roberta, avete un approccio al sesso concentrato sulle sensazioni per evitare spinose questioni di relazione, allora è probabile che emozioni e sensazioni vadano in direzioni opposte. Sembra infatti che se chiudete gli occhi e mantenere poca “luce” nella camera da letto allora siete predisposte a non affrontare le cose belle e brutte che vengono dal confronto. Per sentirsi a proprio agio guardandosi negli occhi, bisogna probabilmente confrontarsi su conflitti che sono stati spazzati sotto il tappeto, ragione per cui molte coppie continuano a fare sesso a occhi chiusi. E’ probabile che uno non lasci guardare il partner profondamente dentro di sé se prima non lo ha fatto egli stesso. Se evitate il vostro uomo (o voi stesse) fuori dal letto, non c’è motivo per agire differentemente tra le lenzuola.

L’IMPORTANZA DELLO SGUARDO

Molte persone sono affascinate dal sesso a occhi aperti, e ne hanno tutto il motivo. Pensate a tutti gli ombretti e i rossetti usati per farsi guardare i visi l’uno dall’altro (che richiamano simbolicamente gli organi sessuali e il “rossore” dell’eccitazione). Nelle culture indigene, anche gli uomini decorano le loro facce. Le espressioni del viso sono aspetti centrali del corteggiamento e dell’accoppiamento. I muscoli altamente sviluppati dei primati e degli esseri umani permettono espressioni emotive e comunicazioni visive più complesse rispetto agli altri vertebrati. Il contatto visivo si è evoluto anche come importante aspetto di come inizia l’attività sessuale. La nostra capacità anatomica di sostenere il contatto visivo durante il rapporto faccia a faccia facilita la nostra capacità unicamente umana di intimità durante il sesso. Eppure ci sono ancora coppie che ignorano come la vista vada a toccare corde innate nella nostra facoltà di contatto emotivo con gli altri.

CONTATTO VISIVO SIGNIFICA CONTATTO EMOTIVO

Per secoli le culture orientali hanno studiato le espressioni del volto durante il rapporto sessuale per capire le emozioni associate all’erotismo. Molte posizioni sessuali tantriche utilizzano il contatto visivo prolungato per guadagnare la trascendenza spirituale. Ci sono esempio comuni anche nella nostra società: nei film hard, per aumentare l’eccitazione dello spettatore, le coppie fanno sesso a occhi aperti e spesso le attrici durante il sesso orale guardano negli occhi l’attore o il cameraman. Tenendo presente tutto questo, colpisce che il sesso al buio, o con gli occhi chiusi, sia così comune. D’altra parte è perfettamente comprensibile: alcune donne hanno problemi riguardo alla loro immagine corporea. Altre hanno problemi riguardo all’essere viste dentro. Il sessuologo David Schnarch afferma che ci sono due tipi di persone al mondo: quelli che sono scioccati dal fatto che altri possano avere orgasmi a occhi aperti, e quelli che sono scioccati del contrario.

Vedi anche: 10 cose che lui vorrebbe a letto

ORGASMO A OCCHI APERTI

Non è facile descrivere l’impatto che nasce dal guardare negli occhi la persona che si ama, mentre si raggiunge l’orgasmo. Guardarsi negli occhi

e raggiungere l’orgasmo può essere elettrizzante, tenero, potente e accogliente, tutto in una volta. L’orgasmo a occhi aperti potrebbe intimidire o persino apparire innaturale. Se questo vi rende autocoscienti, chiedetevi se sia davvero una cosa così disdicevole. Per mantenere gli occhi aperti dovete essere aperte all’intimità dell’unione, disponibili a essere viste, sentite e “assaggiate” emotivamente. Avere un orgasmo a occhi aperti normalmente richiede un livello di coinvolgimento profondo a un punto tale che il partner diventa parte importante del proprio eccitamento, piuttosto che una distrazione dalle proprie sensazioni. Questo tipo di trasparenza emotiva richiede un alto livello di accettazione di sé basata sul sapere chi si è e su quello che è probabile che il proprio partner veda. Non potete portare un carico di ansie e di questioni irrisolte a letto. Dovete sentirvi abbastanza bene con voi stesse per permettere al compagno della vita di guardare dentro voi.

IL CORAGGIO DI GUARDARE

Il sesso e l’orgasmo a occhi aperti vengono ignorati sia nei libri di testo dei terapeuti che nei training e nella pratica professionale. Il sesso a occhi aperti riguarda l’esplorazione del proprio potenziale sessuale piuttosto che i confini di adeguatezza o di normalità. Un chiarimento dovuto: voi non dovete farlo! La questione è un’altra: potete? Se non ci riuscite, la nozione di “scelta” o di “preferire di no” non ha senso. Essere capaci di orgasmo a occhi aperti non significa che bisogna fare così ogni volta: le persone che riescono ad avere l’orgasmo a occhi aperti, talvolta li chiudono. Si può avere un momento di vibrante unione con il vostro uomo anche quando gli occhi sono chiusi, perché questo coinvolge un altro livello e tipo di contratto. L’orgasmo a occhi aperti è qualcosa di più di una specifica abilità o una tecnica comportamentale. Tenere le palpebre sollevate non significa niente di per sé, questo risultato si può raggiungere rapidamente con un po’ di nastro adesivo. Mantenere gli occhi aperti durante il sesso fa una piccola differenza, se le vostre “ombre emotive” sono lì presenti. Il vostro uomo non vedrà nulla di più di quello che vedrebbe se teneste i vostri occhi chiusi. Alcuni stupratori possono avere l’orgasmo con gli occhi aperti, ma le loro vittime non possono vedere oltre le loro retine; sfortunatamente la stessa cosa avviene in alcune coppie.

 

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *