Home»BENESSERE»Salute»Rimedi naturali: l’Oil Pulling per avere denti più bianchi e tonificare il viso

Rimedi naturali: l’Oil Pulling per avere denti più bianchi e tonificare il viso

0
Shares
Pinterest WhatsApp

L’ Oil Pulling promette di avere denti più bianchi in solo due settimane grazie agli oli ricchi di vitamine, ma cos’è e e come funziona?

oil pulling

Filo interdentale, spazzolino, dentifricio e colluttorio sono e restano gli alleati indispensabili della nostra igiene orale, ma si sente spesso parlare di Oil Pulling per la pulizia dei nostri denti, vediamo di cosa si tratta e perchè fa bene.

L’Oil Pulling è una pratica presa a prestito dalla tradizione ayurvedica, antica medicina indiana, nella quale, col nome di kavala o gundusha, rappresenta una delle routine quotidiane di purificazione del corpo.

L’ayurveda ha come obbiettivo la longevità, attraverso la prevenzione: pulire ogni mattina la bocca dalle tossine espulse durante la notte aiuta a tenere il “sistema corpo” in equilibrio e, quindi, in salute.

Così come sono utili a pulire la pelle, poiché simile-cattura-simile, gli oli imprigionano le sostanze di scarto nella nostra bocca e ci permettono di eliminarle facilmente.

Come si fa

L’oil pulling si pratica la mattina a digiuno.

Gli oli da utilizzare sono quello di cocco, oppure di sesamo. Va bene anche l’olio d’oliva, ma risulta più intenso, meno gradevole come sapore.

Mettete in bocca un cucchiaio d’olio e fatelo roteare in bocca, sopra e sotto la lingua, nelle guance, spingetelo attraverso i denti e tra le gengive e le labbra.

Dovreste continuare per 20 minuti. Durante questo tempo potete fare qualunque altra cosa: la doccia, preparare la colazione, scegliere cosa indossare durante la giornata… Ma attente a non ingoiare l’olio, altrimenti le tossine catturate finiranno nel vostro stomaco.

Le prime volte potete ridurre quantità d’olio e tempo: un cucchiaino d’olio per dieci minuti può essere un buon inzio. Al termine dei 20 minuti sputate l’olio in un contenitore che poi butterete nella spazzatura, non vuotatelo nel lavandino. Sciacquate infine la bocca con acqua calda salata.

Funziona?

Sono poche le evidenze scientifiche che danno ragione agli entusiasti di questa pratica, che affermano che l’oil pulling aiuti a combattere mal di testa, artriti, asma, problemi alla pelle, problemi al fegato.

Mentre vari studi confermano la validità di questa tecnica per l’igiene orale: denti più bianchi in due settimane, meno batteri, meno tartaro, ottimo aiuto contro l’alito cattivo, niente più gengiviti e gengive sanguinanti.

Se i risultati dell’oil pulling possono essere paragonati a quelli dati dall’utilizzo di un buon colluttorio, questa antica pratica ha dalla sua che è anche una vera ginnastica facciale tonificante e che gli oli di sesamo e cocco sono ricchi di vitamina A, E ed antiossidanti. Una pratica davvero poco costosa che porta benefici a bocca, denti e gengive.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.