Home»FAMIGLIA»Come si comporta un bambino di 13 mesi tra gesti e parole

Come si comporta un bambino di 13 mesi tra gesti e parole

2
Shares
Pinterest WhatsApp

Comportamento e crescita di un bambino di 13 mesi tra gesti parole e possibili danni in casa. Video

 

[jwplatform 5AeYcFrl]
Il tredicesimo mese del bambino vedrà letteralmente esplodere le capacità motorie di vostro figlio. Dopo il suo primo compleanno le nuove paroline si susseguono e i primi passetti incerti diventano più temerari.

Mani & piedi

Le manine del vostro bambino  sono sempre più mobili e saranno lo strumento prilegiato per le sue nuove esplorazioni. Non stupitevi di vederlo intrecciare le dita come un grande. I suoi stupefacenti avanzamenti riguardano anche i piedini, che acchiapperà spesso non solo quando si trova steso sulla schiena. Appoggiato ad una superficie verticale potrebbe tenere sulla punta dei piedini per qualche instante, soprattutto se attratto da un oggetto posto in alto.

Si arrampica

Un bambino di 13 mesi  è uguale  ad un esploratore in erba  decisamente spericolato e sale le scale a quattro zampe con facilità. Tenetene conto e attrezzatevi, ma non privatelo di questa interessante attività motoria che, se effettuata sotto stretta sorveglianza, non è poi così rischiosa. Prestate una grande attenzione a cassapanche e geste che potrebbe cercare di scalare con risultati imprevedibili. Questo senso della scoperta lo porterà ad amare particolarmente tutto ciò che è impilabile. Regalategli una serie di vasetti e delle palline. Costruite delle torri e lasciate che le distrugga. Comincierà così a prendere ben coscienza delle distanze.

Tavole, tende & Co occhi aperti..

Grande ammiratore dei tessuti di ogni genere, il vostro bimbo è affascinato dalle tovaglie imbandite. Non sottovalutate la sua forza e sappiate che il disastro è sempre dietro l’angolo. Attenzione anche a tende e coperte, che si tira addosso molto facilmente. Se non l’avete ancora fatto scegliete una copertina o un lenzuolino in morbido cotone e lasciateglielo stringere nei momenti di sconforto, diventerà un ottimo alleato per dolcissimi sogni.

Ciao ciao
Il piccoletto fa già ciao ciao con la manina da qualche mese. Il gesto si associerà velocemente alla parola e non stupitevi di sentirlo dire timidamente qualcosa che assomiglia a un ‘ciao ciao’ mentre agita allegramente i palmi.

VEDI ANCHE: COMPORTAMENTO DI UN BAMBINO DI 12 MESI COSA FARE VIDEO

1 Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *